Come scegliere una stufa elettrica

Se ti trovi qui, "sei certamente alla ricerca di una stufa elettrica adatta a riscaldare un tuo ambiente domestico" o starai valutando se può essere adatta alle tue esigenze. Molti sono i prodotti disponibili in commercio, ogni produttore dispone nella sua gamma di modelli che sebbene siano differenti rispetto ai concorrenti equivalenti, in termini di estetica, materiali e qualche caratteristica specifica, sono raggruppabili in delle categorie ben precise. Ogni modello ed ogni tipologia possiede una capacità di riscaldamento, che lo rendono adatto o non indicato per uno specifico ambiente. Il nostro scopo è fornirti attraverso una serie di passaggi le informazioni di cui hai bisogno per scegliere senza sbagliare la stufa elettrica più adatta alle tue necessità. Per renderti la scelta ancora più semplice, ti indicheremo dei modelli, che abbiamo attentamente valutato che potrai acquistare. Impiegare una tipologia o un’altra di stufa elettrica non è la stessa cosa, quindi continua a leggere per essere in grado ci comprendere veramente le differenze.

Argomenti trattati:

  1. Tipologie di stufe elettriche;
  2. Sicurezza delle stufe elettriche;
  3. Come si diffonde il calore delle stufe elettriche;
  4. Consumo delle stufe elettriche;
  5. Potenza delle stufe elettriche;
  6. Volume riscaldato dalle stufe elettriche.

 
Termoventilatore più venduto

Tipologie stufe elettriche Torna a tipologie.


  1. Stufa alogena;
  2. Stufa al quarzo;
  3. Termoventilatore;
  4. Termoventilatore ceramico;
  5. Termoconvettore;
  6. Convettore;
  7. Radiatore ad olio.

 
Termoventilatore Trotec.

La stufa alogena è uno dei modelli di stufe elettriche più economici e vendute. La produzione del calore avviene grazie all’impiego di alcune candele (resistenze) alogene, che riscaldandosi irradiano del calore. La sua capacità complessiva di riscaldamento non è elevata, è adatta per ambienti piccoli e diffonde un calore nelle strette vicinanze. Non è dotata di termostato, pertanto anche se l’ambiente dovesse raggiungere una buona temperatura non si spegne, se non manualmente. Dotata, a seconda del modello di tre o quattro candele, si possono accendere tutte insieme per disporre del massimo del calore, oppure essendo ognuna attivata da un tasto quanto se ne desidera, anche una sola. In caso di rottura le resistenze sono sostituibili. In caso di caduta accidentale si spegne automaticamente.

Stufe alogene in commercio Torna a tipologie.
 
Modello economico
Potenza di 1200 watt, impostabile a 400/800/1200. Girevole.
Stufa alogena.
Completa ed economico. Nulla da invidiare alle linee identiche più costose. 40 m3
 
€ 19,50
 
 
Modello economico
Potenza di 1200 watt, impostabile a 400/800/1200. Girevole.
Stufa alogena.
Comoda maniglia per un facile spostamento. Sostanzialmente uguale alla precedente.40 m3
 
€ 18,99
 
 
Modello robusto
Potenza di 1200 watt, impostabile a 400/800/1200. Girevole.
Stufa alogena.
Rispetto ai modelli precedenti ha una struttura in lamiera che è più resistente e duratura. 40 m3
 
€ 34,74
 
 
Guarda il video spiegazione caratteristiche stufa alogena (video di Elettro-domestici.com).
 
La stufa al quarzo possiede le medesime caratteristiche generali della stufa alogena, dalla quale si differenzia nella forma e per il tipo di candela (resistenza) impiegata, che è al quarzo. Anche in questo tipo di stufa elettrica ci possono essere più candele, solitamente tre, che possono accendersi singolarmente o insieme.
Stufe al quarzo in commercio Torna a tipologie.
 
Modello classico
Potenza di 1800 watt, impostabile a 600/1200/1800.
Stufa al quarzo.
Presenta un'estetica molto classica, che richiama i vecchi modelli. Parabola interna in alluminio. Buone recensioni. 55 m3
 
€ 30,00
 
 
Modello economico
Potenza di 800 watt, impostabile a 400/800.
Stufa al quarzo.
Maniglia per un facile spostamento. Indicata per ambienti piccoli e riscaldamento da vicino. 25 m3
 
€ 11,99
 
 
Modello robusto
Potenza di 2000 watt, impostabile a 500/1500/2000.
Stufa al quarzo.
Dispone di rotelle per lo spostamento. Una ventola per aiutare la diffusione del calore e di un contenitore per l'acqua che umdifica l'ambiente, se c'è ne fosse bisogno. 60 m3
 
€ 51,80
 
 
Modello standard
Potenza di 1200 watt, impostabile a 400/800/1200.
Stufa al quarzo.
Dotata di tre candele, il primo pulsante ne accende una, il secondo due, entrambi i pulsanti tutte le candele. Maniglia per la presa. 40 m3
 
€ 24,70
 
 
Modello standard
Potenza di 800 watt, impostabile a 400/800.
Stufa al quarzo.
Maniglia per un facile spostamento. Indicata per ambienti piccoli e riscaldamento da vicino. Pulsante spegnimento in caso di ribaltamento. 25 m3
 
€ 28,80
 
 
Modello per esterno
Potenza di 2000 watt, impostabile a 650/1300/2000 da interruttore a tirante.
Stufa al quarzo.
Altezza regolabile da 180 cm a 210 cm, pannello orientabile fino a 45°. Protezione IP34 per gli spruzi d'acqua da tutte le direzioni. Ovviamente per riscaldarsi bisogna starci sotto e nell'immediate vicinanze.
 
€ 79,95
 
 
faretto riscaldante
Potenza di 2000 watt, impostabile a 650/1300/2000 da tastierino numerato per le tre potenze o tirando una cordicella.
Stufa al quarzo.
Faretto da fissare su una parete, adatto sia per interno che per esterno, orientabile fino a 45°. Protezione IP34 per gli spruzi d'acqua da tutte le direzioni. Il calore si avverete mettendosi sotto e nell'immediate vicinanze. Al chiuso fino a 60 m3
 
€ 81,90
 
 
Modello standard
Potenza di 1200 watt, impostabile a 600/1200.
Stufa al quarzo.
Una linea classica ma con colore e rifinuture di stile. Regolabile su due livelli di potenza è dotata di sistema di spegnimento in caso di ribaltamento ed una sicurezza di surriscaldamento, che stacca il dispositivo in caso di necessità. 40 m3
 
€ 49,90
 

Il termoventilatore ha una dimensione abbastanza contenuta, con una forma assomiglia ad un piccolo parallelepipedo rettangolo o ad un cubo. Nella sostanza in questo involucro c’è una resistenza elettrica a filamento e dietro di essa una ventola, che girando spinge il calore prodotto dalla resistenza frontalmente. Tanti sono i modelli, diversi i materiali impiegati, vari i design. Quasi tutti con termostato ambiente, evitiamo di acquistare quelli che ne sono sprovvisti, altrimenti dovremo fare noi da termostato, accendendolo e spegnendoli, ed alcuni di un timer per programmare accensione e spegnimento. Quelli con il timer sono comodissimi ad esempio per l’impiego nel bagno, ovviamente anche in tutti gli altri casi in cui si rende comodo disporre di una programmazione, dove si vuole trovare al mattino, al soliti orario, un ambiente ben riscaldato. Facciamo attenzione ai modelli per il bagno che devono essere, per una questione di sicurezza, dotati della protezione IP21 utile per prevenire problemi elettrici legati al vapore o al gocciolamento verticale. Pensiamo al suo impiego quando ci si fa una doccia, la presenza di vapore o gocce d’acqua accidentali, se un modello non è dotato, possono essere molto pericolose.

Termoventilatori in commercio Torna a tipologie.
 
modello economico
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Linea economica, risultano alcune volte un pò rumorosi e dalle recensioni spesso presentano difetti vari di funzionamento. In altri casi vanno bene pur restando linee economiche. 60 m3
 
€ 16,50
 
 
modello economico
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Linea economica, risultano alcune volte un pò rumorosi e dalle recensioni spesso presentano difetti vari di funzionamento. In altri casi vanno bene pur restando linee economiche. 60 m3
 
€ 11,29
 
 
modello economico
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Linea economica, risultano alcune volte un pò rumorosi e dalle recensioni spesso presentano difetti vari di funzionamento. In altri casi vanno bene pur restando linee economiche. 60 m3
 
€ 14,50
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Prodotto di qualità standard. Buoni i materiali, protezione IP21 che lo rende idoneo per l'impiego nel bagno essendo protetto da gocciolamento verticale dell'acqua e dal vapore. 60 m3
 
€ 26,90
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Prodotto di qualità standard. Buoni i materiali, protezione IP21 che lo rende idoneo per l'impiego nel bagno essendo protetto da gocciolamento verticale dell'acqua e dal vapore. 60 m3
 
€ 38,99
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Prodotto di qualità standard. Buoni i materiali, protezione surriscaldamento. Attivabile da un pulsante può oscillare su se stesso. 60 m3
 
€ 24,90
 
 
modello potente
Potenza di 2400 watt, impostabile a 1200/2400. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Prodotto di buona qualità è più silenzioso di prodotti meno potenti. Dotato di protezione IP21 che lo rende idoneo per l'impiego nel bagno essendo protetto da gocciolamento verticale dell'acqua e dal vapore. Interruzione antiribaltamento. Timer 24h. 72 m3
 
€ 46,99
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoventilatore.
Prodotto di qualità standard. Buoni i materiali, protezione surriscaldamento. Sicurezza antiribaltamento. 60 m3
 
€ 48,22
 
Il termoventilatore ceramico nella forma è praticamente uguale a quello che abbiamo visto in precedenza e fondamentalmente anche nella sostanza, ovvero può possedere le medesime caratteristiche, quali protezioni ISP2, antiribaltamento, timer di programmazione, protezione surriscaldamento etc, si differenzia per il tipo di ressitenza impiegata, che è di tipo ceramico. Una ressitenza più bene strutturata che rende questo termoventilatore più prestante. Nel caso dei termoventilatori con resistenza ceramica vi è da dire, che anche se ci sono delle linee economiche, rispetto a quello a resistenza a filamento, sono di base superiori, quindi più efficienti. In questa tipologia si trovano anche dei modelli con una struttura più alta, il che corrisponde anche alla presenza di una resistenza più grande.
Termoventilatori ceramici in commercio Torna a tipologie.
 
modello a torre
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato digitale da 16°C a 30°C.
Termoventilatore ceramico.
Dotato di telecomando, sistema di oscillazione fino a 60° e sistema di spegnimento antiribaltamento, dispone di timer da 1 a 9 ore. 60 m3
 
€ 119,99
 
 
modello più venduto
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1200/2000. Solo ventola. Termostato regolabile.
Termoventilatore ceramico.
Dotato di sistema di oscillazione fino a 60, sistema di spegnimento antiribaltamento e per surriscaldamento. 60 m3
 
€ 43,99
 
 
modello a torre
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1200/2000. Solo ventola. Termostato digitale.
Termoventilatore ceramico.
Dotato di telecomando, sistema di oscillazione e di spegnimento antiribaltamento, dispone di timer 24 ore. Filtro antipolvere. 60 m3
 
€ 130,02
 
 
modello standard
Potenza di 1800 watt, impostabile a 1000/1800. Solo ventola. Termostato regolabile.
Termoventilatore ceramico.
Protezione surriscaldamento con allarme sonoro. Filtro antipolvere lavabile. 50 m3
 
€ 69,90
 
 
caldobagno
Potenza di 2200 watt, impostabile a 800/1400/2200. Solo ventola. Termostato regolabile.
Termoventilatore ceramico.
Sistema di oscillazione e di spegnimento antiribaltamento, dispone di timer 24 ore. Filtro antipolvere. Protezione IP21 che lo rende idoneo per l'impiego nel bagno essendo protetto da gocciolamento verticale dell'acqua e dal vapore. 65 m3
 
€ 100,84
 
 
modello conveniente
Potenza di 2000 watt, impostabile a 900/1300/2000. Solo ventola. Termostato regolabile.
Termoventilatore ceramico.
Protezione contro surriscaldamento eccessivo e sistema di spegnimento automatico in caso di ribaltamento.Funzionamento silenzioso. 60 m3
 
€ 35,99
 
 
conviene ambienti piccoli
Potenza di 1500 watt, impostabile a 750/1500. Solo ventola. Termostato regolabile.
Termoventilatore ceramico.
Protezione contro surriscaldamento eccessivo e sistema di spegnimento automatico in caso di ribaltamento. Sistema oscillante fino a 90°. 45 m3
 
€ 49,99
 
 
modello potente
Potenza di 2400 watt, impostabile a 800/1800/2400. Solo ventola. Termostato digitale.
Termoventilatore ceramico.
Timer 24h. Sistema di sicurezza antiribaltamento e per il surriscaldamento. Filtro anipolvere lavabile. Telecomando. Oscillazione motorizzata . 72 m3
 
€ 95,51
 
 

Il termoconvettore ha la forma di un parallelepipedo rettangolo abbastanza largo, che viene impiegato per il riscaldamento di ambienti diversi dal bagno. Anche in questo caso abbiamo una resistenza a filamento posta alla base della struttura ed una ventola laterale che spinge il calore. La potenza di riscaldamento legata proporzionalmente a quella di assorbimento è regolabile su tre livelli di potenza (min-med-max). La maggior parte dei modelli è dotata di termostato ambiente, anche se ne sono commercializzati alcuni che ne sono sprovvisti. Alcuni sono dotati di timer di accensione e spegnimento, che risulta utile e comodo per la sua gestione. Il costo in presenza di quest’ultimo può essere leggermente superiore ma suggeriamo di acquistare sempre un modello completo in modo da avere una potenzialità di impiego più ampia.

Termoconvettori in commercio Torna a tipologie.
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. 60 m3
 
€ 43,49
 
 
economico completo
Potenza di 2000 watt, impostabile a 750/1250/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Dispone di timer 24h. Sistema di sicurezza surriscaldamento. 60 m3
 
€ 39,90
 
 
modello potente
Potenza di 2400 watt, impostabile a 1200/2400. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Comode maniglie laterali per la presa ed il trasporto. 72 m3
 
€ 83,51
 
 
completo ED ELEGANTE
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Solo ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Diaplay touch e gestione tramite App. Struttura in vetro. Sistema di sicurezza surriscaldamento.Timer di programmazione 24h. Protezione IP21 che lo rende idoneo per l'impiego nel bagno essendo protetto da gocciolamento verticale dell'acqua e dal vapore. 60 m3
 
€ 127,52
 
 
completo robusto
Potenza di 2000 watt, impostabile a 800/1200/2000. Doppia ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Sistema di sicurezza surriscaldamento e caduta accidentale con segnalazione acustica. Maniglie per il trasporto. Timer di programmazione 24h. 60 m3
 
€ 110,00
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 800/1200/2000. Ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. Maniglie per il trasporto. 60 m3
 
€ 62,50
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 800/1200/2000. Ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. Maniglie per il trasporto. Kit incluso per il fissaggio al muro. 60 m3
 
€ 93,87
 
 
completo da parete
Potenza di 2000 watt, impostabile a 1000/2000. Ventola. Termostato ambiente.
Termoconvettore.
Struttura in vetro. Diaplay LCD touch. Timer 24 h. Sistema di sicurezza surriscaldamento. Sicurezza bambini. Protezione IP24 per impiego in locali tipo bagno. Kit incluso per il fissaggio al muro. 60 m3
 
€ 119,99
 

Il convettore è praticamente uguale nella forma e nella sostanza al termoconvettore, dal quale si differenzia esclusivamente per l’assenza della ventola, adibita alla diffusione del calore. Può risultare comodo il suo impiego laddove non si vuole che nessun tipo di rumore, seppur minimo, quello che genera la ventola, si propaghi nella stanza.

Convettori in commercio Torna a tipologie.
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 750/1250/2000. Termostato ambiente.
Convettori.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. 60 m3
 
€ 48,26
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 800/1200/2000. Termostato ambiente.
Convettori.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. 60 m3
 
€ 59,00
 
 
modello standard
Potenza di 1500 watt, impostabile a 600/900/1500. Termostato ambiente.
Convettori.
Sistema di sicurezza surriscaldamento. 45 m3
 
€ 99,99
 
 

Il radiatore ad olio o termosifone ad olio è esattamente come un termosifone di casa, come questo può disporre di un numero di elementi variabile, più sono, maggiore è la capacità di riscaldamento ed allo stesso tempo anche l’assorbimento elettrico. Anche su questa tipologia di stufa elettrica si può settare la potenza assorbita, che ricordiamo è direttamente proporzionale al calore reso, su tre livelli (min-med-max). Alcuni modelli sono dotati di timer per programmare l’accensione e lo spegnimento. Il riscaldamento avviene grazie ad una resistenza immessa nel liquido interno (olio) che aumentando di temperatura, riscalda la struttura metallica del termosifone, che irradia il calore nella stanza. Rispetto ad un termoventilatore, termoconvettore e convettore, il riscaldamento avviene in un tempo leggermente maggiore, in quanto deve prima riscaldarsi il liquido che c’è all’interno, ma una volta giunto in temperatura lo mantiene di più anche dopo lo spegnimento, cosa che nelle altre stufe elettrice si perde quasi nell’immediato.

Radiatori in commercio Torna a tipologie.
 
potente e completo
Potenza di 2500 watt, impostabile a 1200/1300/2500. Termostato ambiente.
Radiatori.
Dotato di 11 elementi e sistema di sicurezza antiribaltamento e surriscaldamento dispone di timer per programmazione fino a 24h. 75 m3
 
€ 97,99
 
 
modello standard
Potenza di 2000 watt, impostabile a 900/1100/2000. Termostato ambiente.
Radiatori.
Dotato di 11 elementi e sistema di sicurezza surriscaldamento. 60 m3
 
€ 128,97
 
 
Modello potente
Potenza di 2500 watt, impostabile a 1000/1500/2500. Termostato ambiente.
Radiatori.
Dotato di 11 elementi e sistema di sicurezza surriscaldamento. 75 m3
 
€70,30
 
 
modello standard
Potenza di 2500 watt, impostabile a 1000/1500/2500. Termostato ambiente.
Radiatori.
Dotato di 11 elementi e sistema di sicurezza surriscaldamento ed antiribaltamento. 75 m3
 
€ 64,95
 

Sicurezza delle stufe elettriche Torna a tipologie.

Le stufe elettriche, tutte le tipologie sono sicure, difatti la regolamentazione impone delle regole di produzione e sicurezza, che se non rispettate non potrebbero essere commercializzate. Ovviamente è da valutare che essendo apparecchi elettrici e soprattutto in quanto producono calore devono essere impiegate seguendo le indicazioni di sicurezza riportate sulle istruzioni al paragrafo delle indicazioni di utilizzo e sicurezza. In modo particolare non devono essere poste vicino ad oggetti infiammabili, ad esempio non mettiamoli dietro una tenda a contatto con essa o proprio vicino, non devono essere coperte da oggetti, ad esempio non mettiamo sopra un indumento bagnato ad asciugare, non lasciamole accese una giornata intera quando non siamo presenti nell’ambiente, non utilizziamo una stufa in un ambiente non idoneo, ad esempio nel bagno se non sono dotate di protezione contro gocce d'acqua o vapore.

Oltre alla sicurezza generale alcuni modelli, facenti parti delle differenti tipologie, possono disporre dispongono di un termostato di sicurezza che li fa staccare in caso di surriscaldamento eccessivo. Alcuni modelli dispongono di un sistema di sicurezza contro il ribaltamento accidentale, che nel verificarsi interrompe immediatamente il funzionamento della stufa. Le stufe alogene sono tutte dotate di tale sistema.

 

Come si diffonde il calore nelle stufe elettriche Torna a tipologie.

Sebbene siano tutte in grado di produrre del calore, la loro forma, la struttura, le dimensioni, il tipo di resistenza, la grandezza stessa, generano un flusso di calore che è differente. In base alle esigenze di riscaldamento è necessario pertanto essere a conoscenza di come avviene questa diffusione, in quanto in termini di risultati può fare certamente la differenza. Per fartelo comprendere al meglio, mettiti comodo e segui il video, che ti spiega come si diffonde il calore. (video di Elettro-domestici.com).

 

Consumo stufe elettriche Torna a tipologie.

Diversamente da altri elettrodomestici catalogati con una Energy Label, per le stufe elettriche non si hanno a disposizione metriche di valutazione regolamentate per legge. Per esse abbiamo a disposizione il dato dell'assorbimento elettrico in watt, che in sostanza ci dice quanto assorbe e quindi anche quanto consuma nel momento in cui è accesa. Per accesa si intende che sta funzionando la resistenza elettrica, pertanto se c'è un led che segnala che è alimentata, ma in quel momento ha raggiunto la temperatura impostata e il termostato stacca la resistenza, la stufa è accesa ma non sta consumando, se non il minino per il led di segnalazione.

Questo significa che se una stufa ha un assorbimento di 2000 Watt e l'accendiamo su tale impostazione, ricordiamo che si ha la possibilità di cambiare tipo di impostazione e quindi di assorbimento, in un'ora dovrebbe assorbire 2 Kw, ma ovviamente se per tutto il tempo la resistenza è rimasta in attività, cosa che non sempre avviene, anzi spesso in questo arco di tempo, il termostato rilevato il raggiungimento della temperatura la fa staccare, pertanto il consumo di 2 Kw all'ora lo dobbiamo intendere per ora di funzionamento. Ora, questo non è determinabile, in quanto, il tempo che si attaccherà e staccherà nell'arco di un'ora varia in funzione delle condizioni della stanza in cui viene impiegata: quanto è grande, quanta dispersione c'è, a che potenza viene fatta funzionare la stufa, che temperatura impostiamo.

Per fornire dei dati più concreti che ci possono fare rendere conto del consumo e quindi quale stufa elettrica scegliere, riportiamo una tabella con l'indicazione della potenza delle diverse tipologie di stufe. Attenzione però a non basarsi solo sul consumo per la scelta, esso è importante, ma al fine di ottenere un buon riscaldamento nell'ambiente la base di partenza è il volume che riesce a riscaldare.

Prodotto:
Kw
m3
Ass.to
€/h*
Stufa alogena
1,2
40
1200
0,30
Stufa al quarzo
1,2
40
1500
0,375
Termoventilatore
2
60
2000
0.50
Termoventilatore ceramico
2
60
2000
0.50
Termoconvettore
2
60
2000
0,50
Convettore
2
60
2000
0.50
Radiatore ad olio 11
2
60
2000
0,50
Pannello radiante
1,5
50
1500
0,375
*Il costo per l'energia elettrica è stato stimato di € 0.25 per kwh ed è da considerarsi orientativo.
Kw - potenza espressa im Kilowatt della stufa
m3 - volume riscaldato
Ass.to - watt assorbiti durante il funzionamento
Ringraziamo ancora una volta Elettro-domestici.com per il video con la spiegazione del confronto dei consumi delle stufe elettriche.
 

Potenza delle stufe elettriche Torna a tipologie.

Se parliamo di potenza delle stufe elettriche ci riferiamo in un certo qual modo anche all'assorbimento, in quanto questi due dati si equivalgono, ma facciamo un pò di chiarezza per non perderci. Per potenza ci si riferisce a quanto una stufa elettrica sia in grado di produrre calore, essa viene identificata con l'unità di misura Kw, che sono i kilowatt. Maggiori sono è maggiore è la sua potenza, in sostanza riesce a riscaldare di più. Ad esempio una stufa alogena o una al quarzo che mediamente sono da 1,2 Kw dispongono di una potenza inferiore rispetto ad un termoventilatore da 2 Kw. Ci sono molte stufette con una potenza anche più bassa di 1,2 Kw, modelli da 0,4 kw, 0,2 Kw ed altre, che in pratica restituiscono un calore molto basso. La potenza della stufa è direttamente correlata all'assorbimento, difatti le stufe elettriche possiedono un rapporto alla pari, ovvero tanto è la potenza tanto è l'assorbimento. Per fare un esempio pratico una termoventilatore da 2 Kw nel momento in cui funziona al massimo dalla potenza assorbe 2000 watt, se viene abbassata l'impostazione a 1 Kw, l'assorbimento è di 1000 watt. Nel momento in cui troviamo un modello più potente è necessario sapere, al di là che ad alcuni viene attribuito qualche appellativo di prodotto a risparmio energetico o con funzioni eco o altro, ha un assorbimento, quindi un consumo maggiore. La scelta della stufa elettrica deve essere conseguente e in rapporto alla valutazione dell'ambiente da riscaldare.

Volume riscaldato dalle stufe elettriche Torna a tipologie.

 
Prodotto:
Kw
m3
Stufa alogena
0,8
25
Stufa alogena
1,2
40
Stufa al quarzo
0,8
25
Stufa al quarzo
1,2
40
Stufa al quarzo
1,8
55
Stufa al quarzo
2
60
Termoventilatore
2
60
Termoventilatore
2,4
72
Termoventilatore ceramico
1,5
45
Termoventilatore ceramico
1,8
55
Termoventilatore ceramico
2
60
Termoventilatore ceramico
2,2
65
Termoventilatore ceramico
2,4
72
Termoconvettore
2
60
Termoconvettore
2,4
72
Convettore
2
60
Radiatore ad olio 11
2
60
Radiatore ad olio 11
2,5
75
Pannello radiante
50
Kw - potenza espressa im Kilowatt della stufa
m3 - volume riscaldato
 
Policy privacy